Mutui: boom di richieste nel primo trimestre 2021

Mutui: boom di richieste nel primo trimestre 2021

Segnali positivi sul fronte mutui e prestiti, che nel primo trimestre del 2021 sono tornati a crescere

Il primo trimestre del 2021 segna un’inversione di tendenza per le richieste di mutui e surroghe da parte delle famiglie italiane. Questo è quanto emerge dall’analisi delle richieste registrate sul Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF, che segnala un incremento complessivo del +9,6% rispetto al corrispondente periodo del 2020. Chiaramente il confronto con l’anno in cui è scoppiata la pandemia, e in particolare con il mese del primo lockdown, è poco indicativo.  Per comprendere realmente i dati percentuali rilevati dall’indagine è meglio analizzare i numeri assoluti, dai quali emerge che le richieste di mutui e surroghe rilevate tra gennaio e marzo del 2021 è il più alto degli ultimi 9 anni.

Aumento dell’importo medio richiesto

Questo inizio d’anno si caratterizza anche per un altro segnale incoraggiante: l’incremento dell’importo medio richiesto (+2,6% rispetto al corrispondente periodo 2020), che si è attestato a 136.656 euro. Anche in questo caso si tratta del valore più elevato a partire dal 2013 ad oggi. All’interno di questo quadro notiamo che l’importo più richiesto dalle famiglie italiane (una su tre) va dai 100 ai 150mila euro.

Cresce anche la durata dei mutui

Parallelamente all’aumento delle richieste per mutui e finanziamenti e ad una crescita dell’importo medio richiesto, si registra un atteggiamento di cautela e prudenza rispetto alla durata del mutuo. La classe più richiesta risulta essere quella tra i 26 e i 30 anni, con il 26,4% del totale (+3,9%). Si registra invece una lieve contrazione (-2,8% vs 2020) per la classe di durata tra i 16 e i 20 anni, che corrisponde al 24,2% del totale. Nel complesso, circa 8 richieste su 10 prevedono piani di rimborsi superiori ai 15 anni. La tendenza è evidentemente quella di non pesare eccessivamente sul bilancio familiare preferendo dilazionare nel tempo la spesa.

Cresce la domanda da parte degli under 35

Infine l’indagine del CRIF evidenzia come nel primo trimestre 2021 sia stata la fascia compresa tra i 35-44 anni quella maggioritaria, con una quota pari al 33,5% del totale, seguita da quella tra i 25-34 anni, con il 26,8%. Complessivamente le richieste degli under 35 arrivano a incidere per il 29,3% sul totale.

Le nostre rubriche

Comunicazioni

Una sezione dedicata ad informazioni destinate ai nostri clienti

"Caro amico ti scrivo..."

Un viaggio alla scoperta del team delle Agenzie "Immobiliare Trezza"

Pillole Immobiliari

Notizie e piccoli consigli per "muoversi" nel settore immobiliare

#Salerno

Una gallery che raccoglie le fotografie della nostra amata città scattate dai nostri agenti immobiliari

Casa & LifeStyle

Le ultime tendenze riguardanti il mondo degli interni, del design e dell'abitare

I nostri AUGURI

Un piccolo spazio dove celebriamo le festività e le ricorrenze care a noi tutti

Tecnicamente parlando

Curiosità, trend e utili consigli: sempre informati grazie ai nostri professionisti

#sifaperidere

Due risate con le nostre avventure quotidiane! 

SalernoStory

Una galleria di foto della Salerno che fu

Una casa da raccontare

Una casa non è solo un luogo fisico dove abitare, ma è un'esperienza di vita. E chi più del suo proprietario può raccontarla meglio?  

Cookie e Privacy policy

Questo sito usa cookie di profilazione anche di terzi. Per dettagli clicca sul tasto Leggi di più o, per accettare, clicca sul tasto Accetta.

Leggi di piùAccetta