Pensionati e mercato immobiliare: gli ultimi trend

Vediamo insieme i principali dati relativi alle tipologie abitative e ai mutui richiesti dagli over 60

Nel mercato immobiliare gli over 60 coprono un ruolo importante nell'acquisto delle abitazioni. Secondo quanto emerge dall’analisi delle compravendite effettuate attraverso le agenzie del Gruppo Tecnocasa, il 7,3% degli acquisti realizzato nel nostro Paese è stato concluso da pensionati. Si tratta di una quota sempre importante, seppur in lieve flessione se confrontata con il 2020 (7,6%) e il 2019 (8%). L’obiettivo primario che ha spinto lo scorso anno a comprare casa è stato, nel 68,4% dei casi, quello di andarci a vivere (come prima casa).

Le tipologie di immobili più in voga

Per quanto riguarda la tipologia cui guardano i pensionati, il mercato registra una loro particolare preferenza per i trilocali, una scelta che nel corso del 2021 ha coperto il 39,6% del totale compravendite. C’è comunque un fenomeno direttamente collegato all’emergenza sanitaria: il loro crescente interesse per le soluzioni indipendenti e semindipendenti, che passano dal 12,7% del 2019 all’attuale 14,2%. Anche i pensionati infatti, causa pandemia, hanno optato più spesso per abitazioni dotate di spazi esterni.

La richiesta dei mutui

Per quello che riguarda, infine, i mutui, la quota di pensionati che acquista accendendone uno è bassa: nel 2021 si attesta al 14,5% sul totale delle compravendite. Nella gran parte dei casi viene utilizzato il capitale messo a riserva nel corso della vita, pur in un mercato dove i tassi sui mutui sono ancora convenienti.

News della stessa categoria

Cookie e Privacy policy

Questo sito usa cookie di profilazione anche di terzi. Per dettagli clicca sul tasto Leggi di più o, per accettare, clicca sul tasto Accetta.

Leggi di piùAccetta